Back to Top
 
 
 

Presentazione

IV CONVEGNO NAZIONALE ISPS ITALIA

 

Il Convegno Nazionale ISPS Italia “International Society for Psychological and Social Approaches to Psychosis” si svolgerà a Varazze, comune ligure nella provincia di Savona facente parte del Parco naturale regionale del Beigua, nei giorni 19, 20 e 21 ottobre 2018. ISPS Italia è stata fondata nel 2011 durante il congresso internazionale ISPS di Dubrovnik per collegare persone (professionisti, utenti e familiari di utenti) interessati alla terapia psicosociale delle psicosi. ISPS è aperta al contributo di tutti i soci nell’organizzare conferenze e seminari nazionali e locali od altre iniziative che siano in sintonia con i fini statutari (eventi sociali, prevenzione primaria o secondaria in collaborazione con istituzioni private e pubbliche).

 

ISPS Italia fa parte dell’organizzazione internazionale ISPS fondata nel 1956 da Gaetano Benedetti e Christian Mueller per andare oltre l’orientamento riduzionistico biologico ed ottenere una comprensione psicoanalitica della complessità della schizofrenia. Nel tempo ISPS si è sviluppata fino a diventare un importante associazione internazionale formata da partecipanti di ogni parte del mondo, integrando i contributi di tutte le forme maggiori di psicoterapia individuale, di gruppo e familiare. Si è aperta al più ampio approccio psicosociale alle psicosi (tra cui arteterapia, musicoterapia, case accoglienza, comunità terapeutiche) ed ha iniziato a collaborare con utenti e parenti di utenti per promuovere una migliore integrazione sociale ed una piena guarigione dei pazienti nel loro contesto sociale. Inoltre, si occupa al rapporto tra neuroscienze e dimensione psicosociale.

 

Il Convegno Nazionale ISPS è organizzato in partnership con la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica Esistenziale, Istituto Gaetano Benedetti, con il gruppo La Redancia, con CSS “Centro Scientifico Sanitario” e LIPsiM “Laboratorio Italiano di Psicoanalisi Multifamiliare”.

 

Saranno presenti numerosi e importanti ospiti di prestigio nazionale e internazionale, italiani e stranieri tra i quali Jan Olav Johannesen e Jakko Seikkula. Johannessen, uno dei maggiori esperti mondiali in interventi precoci, riferirà sull’esperienza scandinava e sulle linee guida norvegesi per gli interventi relativi alle psicosi e Seikkula noto per lo sviluppo  dell’Open Dialogue, illustrerà questa metodologia di intervento sul trattamento delle psicosi applicata in Finlandia tra le più interessanti in tema di efficacia.

 

Il filo conduttore delle tre giornate del Convegno ISPS “Senso del sé e psicosi, Interventi terapeutici” è l’incontro e lo scambio di esperienze terapeutiche centrate sulla ricostruzione del senso del sé e dei suoi confini in persone sofferenti di psicosi nella dialettica tra sviluppo dell’individualità e della socialità.

 

Al fine di integrare l’aspetto teorico con la dimensione esperienziale sono previste anche sessioni parallele presso il palazzo Beato Jacopo in cui sì potrà partecipare ad incontri di comunicazioni libere preordinate sulla psicoanalisi multifamiliare e sulle terapie delle psicosi.

 

Nella prima giornata del Convegno Nazionale è prevista l’Assemblea dei soci ISPS Italia seguita dalla cena sociale.

 

A conclusione della seconda giornata del Convegno Nazionale ISPS è previsto uno spettacolo teatrale “niente di che” del Centro di giorno di Bastia Umbra Usl Umbria1 /coop ASAD.

Maurizio Peciccia

Print Friendly, PDF & Email